I candidati della terza edizione

 BiografiaCategoria
Mariella Arcidiacono si presenta in modo diretto e creativo: “vivo queste mie prime trentatré primavere con la gioia nel cuore pur consapevole delle insidie possibili. Amo la mia famiglia, scrivere, il mare, viaggiare e dipingere. Agisco nel mio piccolo per “essere il cambiamento che vorrei vedere nel mondo” e lo faccio attraverso l’agire, le parole scritte e parlate.”Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Lucia Caretti si presenta con queste poche righe: “Collaboro con La Stampa dal 2014. Mi occupo di sport torinese, montagna e giovani. Curo la comunicazione digitale della Fondazione La Stampa - Specchio dei tempi. Ho 25 anni, un fidanzato santo, molta speranza nel futuro.”Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Veronica D’Andrea: Lucana e giornalista freelance, si è laureata e specializzata presso l’ateneo della Basilicata e ha conseguito due master, uno in Comunicazione e uno in Digital Pr presso IlSole24ore. Scrive per La Gazzetta del Mezzogiorno e supporta la comunicazione istituzionale di un comune potentino, Ruoti. “La comunicazione è la mia vita”, ci racconta, “comunicare attraverso la scrittura, niente di più emozionante. La passione, la mia, diventa una missione, quella di mettere nero su bianco ciò che mi circonda e diffonderlo.” Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Federico D'Ascoli è un giornalista professionista che lavora per il gruppo Poligrafici Editoriale La Nazione - Il Resto del Carlino - Il Giorno. Nella sua carriera ha vinto due premi giornalistici nazionali: il premio giornalistico Barbiellini Amidei e il premio Tomassetti. Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Maria Elisabetta Gramolini è giornalista professionista dal 2012. Freelance, scrive di salute e tematiche sociali per diverse testate nazionali fra cui l'Agenzia Sir e il mensile MadreAgenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Federica Ginesu: Giornalista freelance, si occupa di questioni di genere e discriminazioni. Attualmente collabora con il settimanale Grazia e il progetto web de Il Sole 24ore: Alley Oop. Ha scritto per La Donna Sarda, Elle e Gente. E’ coautrice dei due libri “Sardegna al Femminile. Storie di donne speciali” e dell’ebook de Il Sole 24 ore “Donne di Futuro”. Ha vinto il premio giornalistico Gianni Massa - Piera Mossa per la parità di genere. Fa parte di Giulia Giornaliste.Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Stefano Martella è un giornalista e collabora con varie testate, tra cui “Fanpage, “Altreconomie”, “Informant” e “Nuovo Quotidiano di Puglia”. Nel 2014, nella sezione “miglior reportage”, vince il Premio Giornalistico Nazionale Maurizio Rampino. L’anno dopo, nella sezione “miglior inedito”, gli viene assegnato il Premio Michele Frascaro per il giornalismo d’inchiesta. Collabora con il collettivo di filmaker Muud Film, specializzato in film documentari. È coautore di Vento di soave, un documentario che analizza il rapporto conflittuale tra grandi industrie a combustibili fossili e territorio, vincitore del Gran Premio della Giuria all’ Hot Docs Canadian International Documentary Festival, il più grande festival di documentari del Nord America. Per Besa Editrice, nel maggio 2017, ha pubblicato I segreti della Lupa. Il lato oscuro di Lecce, una raccolta di cinque inchieste narrative su alcuni aspetti torbidi della città di Lecce: prostituzione; condizione abitativa dei migranti; nuove povertà; periferie; massoneria e potere occulto.Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Claudia Zanella è nata a Milano nel 1987. E' giornalista professionista, cronista free lance e collaboratrice de La Repubblica e di Avvenire. Ci racconta “Ho intrapreso questo cammino ispirata dalla figura di Ilaria Alpi e con il sogno di diventare una reporter nelle zone calde del mondo. Dopo la laurea in Filosofia ho collaborato con diverse testate locali, per poi iscrivermi al master di giornalismo della Cattolica. Le mie più grandi passioni sono la musica rock e il giornalismo.”Agenzie di Stampa, Quotidiani, Periodici
Camilla Orsini, 27 anni, giornalista professionista e pianista diplomata al conservatorio. Dopo il praticantato alla Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia, attualmente è videomaker per il programma di approfondimento Tagadà di La7. Ha collaborato anche con Il Messaggero, Wired ed è stata stagista per Mediaset, La Repubblica e Tg1.Radio e TV
Giuseppe De Caro nasce a Battipaglia, in provincia di Salerno, il 25 gennaio 1984. Fin da piccolo il suo sogno è quello di diventare giornalista. E’ ancora uno studente liceale quando comincia a collaborare col quotidiano “Cronache del Mezzogiorno”. Si occupa di sport. Segue formazioni che militano in categorie minori. Dopo il diploma, col massimo dei voti, al liceo linguistico si iscrive all’università di Salerno ed è studente della facoltà di scienze della comunicazione. Tra corsi ed esami continua a scrivere per il quotidiano e per altre testate on line e settimanali. Diviene giornalista pubblicista nel 2004. Dopo la laurea, con 110 e lode, supera i test e diviene allievo della scuola di giornalismo radio televisivo di Perugia. Dopo i due anni del master di primo livello sostiene l’esame professionale e diventa giornalista professionista nel febbraio 2009. Il suo primo impiego in Rai risale all’ottobre 2009 presso la sede regionale Rai della Valle d’Aosta. Dal gennaio 2014 a tutt’oggi è redattore ordinario della Tgr Campania della Rai.Radio e TV
Giorgio Saracino, 24 anni, giornalista praticante del Master della Lumsa in Giornalismo si presenta così al nostro pubblico: “Laureato in lettere, ho frequentato la Scuola di Giornalismo della fondazione Basso. Ho lavorato in redazioni diverse redazioni: Sky Sport 24, Radio Vaticana, Left e Report (Rai Tre), oltre ad altre varie collaborazioni. Amo il microfono e la videocamera.”Radio e TV
Silvia Natella si descrive così: “Immagini e parole si fondono nel mio lavoro da giornalista e videomaker. Laureata in Scienze della Comunicazione alla LUMSA e iscritta all’albo dei Giornalisti Professionisti, mi occupo del giornale Leggo e realizzo servizi video in completa autonomia.”Radio e TV
Claudio Rinaldi, 28 anni è un giornalista lucano, trapiantato a Roma da quasi dieci anni.Ci racconta: “Apprezzo “la grande bellezza" di questa città e, proprio per questo, cerco nel mio lavoro di raccontare le assurdità e le incongruenze che ci regala ogni giorno. Collaboro con Quarta Repubblica, un programma televisivo di Rete4, e con il Corriere della Sera.”Radio e TV
Daniele Bartocci - Giornalista di 29 anni iscritto all’ordine, attualmente nel marketing aziendale. Numerose esperienze nel corso degli anni in quotidiani quali Corriere Adriatico e magazine. Ha rivestito l’incarico di responsabile ufficio stampa, vincendo anche bandi in tema marketing e comunicazione. Ha lavorato come telecronista, radiocronista e inviato, maturando svariate esperienze in ambito giornalistico, settimanali, house-organ, agenzie di stampa, testate online e come ospite e conduttore in palinsesti sportivi. E’ vincitore del premio comunicazione Overtime Festival 2018 e del premio giornalistico nazionale (menzione speciale) Mimmo Ferrara 2019.Web
Roberta Benvenuto, classe '87, molisana di nascita, romana di adozione si descrive così: “dopo gli studi in Lettere alla Sapienza mi sono specializzata in Editoria e Giornalismo alla Lumsa con una tesi sul documentarismo televisivo. Tra le diverse collaborazioni web e video: Class CNBC, Il Fatto Quotidiano, Fanpage, La Stampa. Al momento faccio parte della redazione di Michele Santoro, Servizio Pubblico.Web
Daniele Erler è nato a Trento nel 1987, laureato in storia, ha iniziato a scrivere per un quotidiano locale nel 2012. Dal 2016 al 2018 ha frequentato la scuola di giornalismo di Urbino. Ha fondato e diretto L'Universitario, giornale degli studenti dell'Università degli studi di Trento. Oggi collabora con Il Fatto Quotidiano e laStampa.it.Web
Elisabetta Invernizzi è una giornalista professionista iscritta all’ordine della Lombardia. Giornalista freelance, scrive per Huffington Post e per la redazione milanese de La Repubblica. Si occupa di cronaca, sociale, approfondimenti e inchieste. Ha scritto per Corriere.it, Il Venerdì di Repubblica, La Stampa e Lettera Donna.”
Web
Antonio Piazzolla, giornalista e divulgatore scientifico, è caporedattore di Close-Up Engineering, il primo network italiano dedicato all'ingegneria, alla scienza e alle innovazioni tecnologiche; redattore di Le Stelle, il mensile di cultura astronomica fondato da Margherita Hack , è anche una delle firme di Forbes Italia. Nel corso della sua carriera ha collaborato con BBC Scienze Italia, l’Espresso, Il Messaggero e Business Insider Italia, intervistando diversi personaggi del panorama scientifico internazionale quali: gli astronauti Umberto Guidoni e Maurizio Cheli, gli astronomi NASA Alan Stern (principal investigator della sonda New Horizons) e Cristina Dalle Ore, Amalia Ercoli-Finzi (prima donna italiana a laurearsi in ingegneria aerospaziale e responsabile della sonda ESA-Rosetta), il virologo Roberto Burioni, i ricercatori italiani Elisa Laudi, Amalia Ballarino e Davide Rozza del CERN di Ginevra e molti altri ancora. E' membro del "Gruppo di Lavoro in Materia di comunicazione e rapporti con la stampa e i media" dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari.Web
Giulia Polito nata a Reggio Calabria, classe 1989 si presenta in poche righe:"Ho iniziato a scrivere per un blog indipendente. Come molti ho incontrato la cronaca e la politica ma è con la radio che ho scoperto il non-profit, stessa società, ma punto di vista visionario e interessante da cui guardare il futuro. Per tre anni l'ho respirato lavorando per la sezione sociale del Corriere della Sera. Sempre per il Corriere ho collaborato con InVisibili, lo spazio dedicato ai temi della disabilità. Oggi lavoro per Il Paese Sera, nuovo quotidiano e progetto editoriale indipendente."Web
Adriana Riccomagno: Giornalista pubblicista, collaboro da 15 anni con il settimanale della sua città, "Gazzetta d'Alba", con interviste e servizi su temi sanitari, sociali e culturali. “Sono laureata e specializzata in Giurisprudenza e frequento il Master di Giornalismo di Torino. Mamma di Prisca, di 4 anni, e moglie di Filippo” sono le note biografiche personaliWeb
Alessandro Vinci studia presso il Master in Giornalismo Iulm. Laureato in Comunicazione, prima di trasferirsi a Milano ha collaborato con diverse testate web e radiotelevisive padovane. Ha anche all’attivo la pubblicazione di un libro, "Amarcord Biancoscudato", e uno stage al Tg4.Web
Uno dei lavori candidati è un lavoro di squadra e si così si presenta: “Siamo Immacolata Baccelliere, Vittorio Russo e Giorgia Tisselli. Quando due bolognesi e un napoletano si incontrano è difficile fermarli, soprattutto se hanno passioni in comune: il giornalismo e le questioni sociali. Ci siamo incontrati due anni fa al Master in Giornalismo di Bologna e abbiamo condiviso gli stessi percorsi. Tra uno stage in Rai e un altro a Mediaset, abbiamo raccolto le prime soddisfazioni anche come squadra. Insieme, infatti, abbiamo vinto la quarta edizione del premio Fiaba, Finanza il sociale, patrocinato dall’Ordine dei Giornalisti. Nonostante questi punti in comune, ognuno di noi coltiva le sue passioni: Immacolata affascinata dai temi ambientali,Web
Ancora una squadra tra i candidati composta da Federico Graziani, Matteo Macuglia e Carolina Sardelli che così si presentanto: "Abbiamo rispettivamente 24, 26 e 28 anni. Le nostre città di provenienza sono Milano, Udine e Firenze. Ci siamo conosciuti al master in Giornalismo IULM. Attualmente Federico e Carolina stanno concludendo il loro stage curricolare nella redazione di TGcom24 mentre Matteo è da poco collaboratore del programma Quarto Grado, Rete4.”Web