Home > Articoli > ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: W Ale con il Liceo Giulio Cesare

(dal notiziario “W Ale Notizie” n°23, del 22 marzo 2016)

di Marco Michelli

Nell’ultimo numero della newsletter (n. 22 del 18 dicembre 2015) vi abbiamo informato di aver siglato un protocollo d’intesa con il Liceo Ginnasio Statale Giulio Cesare per l’attivazione dei percorsi di alternanza lavoro previsti dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR).

Di fatto, si tratta della realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni (con imprese, o con le rispettive associazioni di rappresentanza, o con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, o con gli enti pubblici e privati, inclusi quelli del terzo settore come la nostra Fondazione), disponibili ad accogliere gli studenti per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, che non costituiscono rapporto individuale di lavoro art.4 D.Lgs. 15 aprile 2005, n. 77. Dopo aver accolto l’invito del prestigioso Liceo Ginnasio Statale Giulio Cesare di Roma e dato la nostra disponibilità, a breve saremo convocati per il primo dei tre momenti di avvicinamento che saranno proposti ai giovani studenti: dunque, a breve andremo a presentare la Fondazione W Ale e a “farci conoscere”. Sia chiaro, l’obiettivo non è quello di ottenere nuovi volontari sul territorio (ben vengano, comunque!), bensì quello di far comprendere loro le potenzialità e le possibilità lavorative che il cosiddetto ‘terzo settore’ può offrire, attraverso la possibilità di vivere in prima persona le attività che una associazione compie nel quotidiano, dalla ricerca, alla cura dei pazienti, passando per le iniziative legate al sostegno finanziario, fino alla divulgazione delle informazioni. In seguito l’iter prevede che i ragazzi di terzo/ quarto anno potranno “venire a trovarci” approfondendo la conoscenza e cercando di capire in una giornata illustrativa (da realizzare nel mese di aprile) le possibilità che possono essere messe a disposizione per vivere un’esperienza formativa utile, con la speranza che l’occasione consenta ai ragazzi in procinto di diplomarsi di conoscere al meglio i propositi e le potenzialità di lavoro offerte dal terzo settore. Una volta effettuata la selezione, tra luglio e settembre potremmo ospitarli per un tirocinio formativo di circa 15 giorni da effettuarsi direttamente nella nostra sede. Per lo staff della Fondazione si tratta di un’esperienza nuova e laboriosa; stiamo lavorando per proporci al meglio e per offrire agli studenti, o almeno a quelli che decideranno di approfondire la reciproca conoscenza, un percorso formativo all’altezza, nonché di creare un ulteriore canale di incontro per far conoscere la nostra Onlus e divulgarne i progetti.

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com