Home > La Ricerca Epidemiologica > La Ricerca Epidemiologica e le Malformazioni Vascolari Congenite

Siamo veramente lieti di comunicare ufficialmente che il 5 aprile 2012 ha preso avvio, presso il Centro Nazionale Malattie Rare, diretto da Domenica Taruscio, un progetto finalizzato alla ricerca epidemiologica sulle angiodisplasie.

Si tratta di un evento importantissimo per la Fondazione Alessandra Bisceglia W Ale Onlus e soprattutto per coloro che soffrono di queste patologie.

Lo studio avrà sicuramente una valenza internazionale: si tratta infatti del primo progetto di questo genere, impostato e condotto secondo un approccio rigorosamente scientifico e sistematico.

Inserito tra le priorità della Fondazione,  ha avuto vita nel Febbraio 2011, quando, a seguito di un accordo tra la Fondazione e il CNMR dell’Istituto Superiore di Sanità, è stata finanziata una borsa di studio per il progetto e il CNMR si è fatto carico della gestione e conduzione della ricerca.

E’ stato indetto un bando nazionale, che è stato vinto dalla dottoressa Emmanuela Mollo che ha preso servizio il 3 Aprile scorso.

La dottoressa opererà all’interno den CNMR.

La ricerca avviata è anche di grande interesse per l’associazione ILA e per la Fondazione WALE, che si occupa anche di angiodisplasie, che si è impegnata a finanziare una seconda borsa di studio, per consentire al progetto di avere il respiro e i tempi necessari per raggiungere il massimo di risultati e per, secondo un approccio collaborativo e sinergico, distribuire l’impegno economico.

L’unione delle forze nell’interesse della ricerca e dei malati, soprattutto che  potranno  trovare grandi benefici da questa iniziativa.

Nel corso del mese di Marzo  si è tenuta una riunione dal CNMR a cui hanno partecipato anche i Comitati Scientifici di WALE e di ILA e per poter contribuire in termini fattivi e operativi al successo del progetto, mettendo in comune tutte le conoscenze disponibili in materia.

Grazie a tutti coloro che hanno reso possibile questa attività, in particolare al CNMR e per esso a Domenica Taruscio, e un grandissimo in bocca al lupo alla dott.ssa Mollo.

7 Aprile 2012

Raffaella Restaino

HTML Snippets Powered By : XYZScripts.com