I partecipanti della quarta edizione

 BiografiaCategoria
Daniele Bellocchio Nato a Lodi nel 1989, pubblicista, laureato in Storia a Milano con una tesi sul fallimento dello Stato somalo, dal 2012 si occupa in modo costante di Africa. Ha raccontato le principali crisi e guerre del continente africano recandosi ripetutamente in Somalia, Repubblica democratica del Congo, Nigeria, Ciad, Sudan, Burundi, Uganda, Kenya e Repubblica Centrafricana.
Ha realizzato reportage anche in Centro-America, Balcani, Caucaso ed Oriente.
I lavori, pubblicati dalle più importanti testate italiane e straniere, sono stati vincitori dei seguenti premi giornalistici: “Fogli di viaggio, Tiziano Terzani 2012”, “Ucsi 2013”, “Giornalisti del Mediterraneo 2014”, “Giuseppe De Carli 2014”, “Tonino Carino 2014”, ”menzione speciale premio Indro Montanelli 2015”, ”Gaspare Barbiellini Amidei 2018”, ”Marco Luchetta 2019” ''Cristiano Matano 2019'' e ''Letizia Leviti 2019''. E’ autore dell’ebook edito da Mondadori “Viaggio al centro della guerra”.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Simona Berterame è una giornalista video-maker di 27 anni di Roma.
Dal 2014 lavora per Fanpage.it e si occupa principalmente di cronaca in tutte le sue sfumature, con una particolare attenzione ai temi sociali e ambientali e alle storie di cronaca nera.
Laureata in Scienze della Comunicazione a Roma Tre nel 2015, muove i primi passi nel mondo del giornalismo lavorando per piccole realtà locali e per l'agenzia video-giornalistica Meridiana Notizie.
Ha scritto in passato sul blog di Huffingtonpost Italia ed ha lavorato nello staff comunicazione di Alfio Marchini, in occasione delle elezioni amministrative del 2013.
È un socio fondatore dell'associazione GVPress - Associazione Italiana dei Giornalisti Videomaker.

Intervista
Sezione Web
Medea Calzana ha 29 anni e viene dalla provincia di Vicenza.
Si è laureata in scienze giuridiche e politiche con 110 e lode. Da sempre ha la passione per la scrittura e per la parola, che ha approfondito con gli studi classici al liceo.
Dopo la laurea magistrale, collabora per quasi un anno con un settimanale locale, occupandosi di cronaca bianca, cultura e società. Durante questa esperienza matura l’idea per cui la professione del giornalista vorrei fosse anche la sua. Per questo partecipa alla selezione del Master in giornalismo di Bologna, dove sta svolgendo il praticantato.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Marco Maria Capponi è del 1994 e fino a 19 anni ha vissuto a Macerata, prima di iniziare a viaggiare per il mondo.
Quattro anni a Forlì per studiare Relazioni internazionali, poi una parentesi di cinque mesi a Santiago del Cile.
A 24 anni l’approdo a Milano per inseguire la strada del giornalismo alla scuola Walter Tobagi. Ha collaborato con il Corriere della sera con un’inchiesta sul costo della vita per gli studenti fuorisede a Milano, ha vinto il premio Meszely sullo storytelling sportivo raccontando la storia di un portiere di calcio dal titolo “La solitudine di un numero uno” e il premio Cigierre sul giornalismo alimentare con un’analisi delle proteine del futuro.
Dal 2019 collabora con MF-Milano Finanza. Autore del romanzo "Il volo del nibbio" (semifinalista Marche al premio letterario Rai La giara 2015; 0111 Edizioni, 2018).
Fotografo e videoreporter per passione, con il sogno di trasformarla in un lavoro.

Intervista
Sezione Web
Chiara Colangelo ha 29 anni, dopo avere conseguito la laurea in Giurisprudenza all’Università la “Sapienza” di Roma, ha deciso d’iscriversi al Master di giornalismo all’Università di Lingue e Comunicazione Iulm di Milano. Durante il periodo di formazione ha lavorato due mesi a TgCom24 poi, da settembre a ottobre 2018, ha svolto due mesi di stage a RaiNews24, nella sede di Saxa Rubra a Roma.
Ora collabora con la testata online Linkiesta.it su cui ha pubblicato per la prima volta (ad aprile 2019) un breve reportage su una comunità di free vax nelle Marche. Sempre a Linkiesta ha svolto tre mesi di tirocinio: dal 3 settembre 2019 al 29 novembre 2019. Ha acquisito nuove capacità e competenze nell’ambito dell’informazione e dei media e importanti conoscenze tecniche: Word Press, Qoobe, Adobe Premiere Pro, InDesign, Photoshop, Fotografia, Social Media, Web Video, ripresa e montaggio. Prima del master, per oltre un anno, ha collaborato con una rivista mensile, A&I Artigianato e Impresa.

Intervista
Sezione Web
Ottavio Cristofaro è laureato in Scienze della Comunicazione e specializzato in Comunicazione e Multimedialità presso l’Università degli Studi di Bari con il massimo dei voti. Giornalista e scrittore, opera nel campo dell’organizzazione di uffici stampa, sia in ambito culturale e con particolare riferimento al campo politico con esperienze nazionali, regionali e locali.
È direttore del portale web “Lo Stradone” ed è stato direttore di Puntoradio. Gode di diverse esperienze da docente formatore, sia presso istituti superiori secondari che presso istituzioni accademiche.
È senior advisor per le imprese sotto il profilo della comunicazione aziendale.
Ha collaborato con diverse testate giornalistiche ed è giornalista per La Gazzetta del Mezzogiorno.

Intervista
Sezione Web
Cristina Da Rold è giornalista freelance e consulente nell’ambito della comunicazione digitale. Si occupo di giornalismo sanitario data-driven principalmente su Il Sole 24 Ore, L’Espresso e Oggiscienza. Lavora per la maggior parte su temi legati all’ epidemiologia, con particolare attenzione ai determinanti sociali della salute, alla prevenzione e al mancato accesso alle cure.
Dal 2015 è consulente per la comunicazione social media per l’Ufficio italiano dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.
Collabora con alcune riviste mediche più specialistiche per Il Pensiero Scientifico Editore, con cui ha pubblicato nel 2015 il mio libro “Sotto controllo. La salute ai tempi dell’e-health”. Nel 2019 ha messo a punto HealthCom Program, il primo corso in Italia, in 10 webinar sulla comunicazione sanitaria sui social media.

Intervista
Sezione Web
Sara Del Dot nasce a Trento il 9 settembre 1991. Si diploma al liceo classico e si sposta a Bologna, dove consegue la laurea triennale in Lettere moderne e successivamente la magistrale in Scienze della comunicazione pubblica e d’impresa. Nel 2016 vince il premio Roberto
Morrione per il giornalismo d’inchiesta con un lavoro sull’emergenza abitativa di Bologna. A Milano frequenta il master in Giornalismo presso la Scuola Walter Tobagi, grazie al quale ha occasione di effettuare esperienze lavorative in redazioni come Class Life e News Mediaset.
Iscritta all’albo dei professionisti dall’estate del 2019, attualmente lavora per Ohga, testata
online di Ciaopeople editore, in cui si occupa del settore relativo all’ambiente e alla sostenibilità e della parte editoriale della produzione video. La realizzazione del video “Terapia dei viaggiatori” è stata possibile grazie a Gianluca Fabbricino (riprese e montaggio) e Aniello
Ferrone (supervisione video).

Intervista
Sezione Web
Ilaria Del Prete , cresciuta con la passione per le parole, ha frequentato la Scuola di Giornalismo Luiss "Massimo Baldini".
Giornalista porfessionista dal 2012, nel 2011 comincia la sua collaborazione esterna con Leggo. Nel 2013 approda in redazione. Si occupa del sito web, che vuol dire molte cose.
Scrive, come tutti i giornalisti. Studia tecniche SEO. Partecipa al coordinamento della squadra. Ha ideato una rubrica dedicata ai personaggi più interessanti di Instagram, InstaStar. Si affaccia talvolta allo schermo dagli studi di LeggoTv. Vive e lavora a Roma, ma sogna di ritornare nella sua città: Napoli.

Intervista
Sezione Web
Giuseppe Facchini è un giornalista professionista freelance.
Corrispondente da Bologna per Fanpage.it e RiciclaTv, collabora con il Corriere della Sera-Bologna e AlaNews ed è direttore responsabile di Teatro Magazine.
In passato ha diretto Parmanews24 ed ha collaborato con la Gazzetta di Parma, La7, ParmaSera, Pubblico, Fps Media, Radio Città Fujiko, l’altra Molfetta.
Autore del libro “Elvio Ubaldi, la politica nel destino” (2014 Parma, Ed. Battei), è anche vincitore nel 2015 del “Premio Marco Nozza, giornalismo investigativo e d’informazione critica”.

Intervista
Sezione Web
Sofia Gadici è nata a Fiuggi, in provincia di Frosinone nel 1992. Laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali all’Università degli studi di Roma tre e in Comunicazione pubblica digitale e d’impresa all’Università degli studi di Perugia. Attualmente è una giornalista praticante presso la Scuola di giornalismo radiotelevisivo di Perugia. Da maggio 2019 collabora con il Visual desk del gruppo editoriale Gedi: produce materiali audiovisivi per le piattaforma web di Repubblica, la Stampa, Huffington post e Mashable Italia.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Gloria Giavaldi, classe 1993. Dopo il diploma al liceo classico, si iscrive alla facoltà di giurisprudenza. Prosegue gli studi, ma inciampa nella passione per la scrittura. Da sempre interessata al sociale, crede nel giornalismo capace di produrre risultati concreti. Racconta storie e raccoglie pezzi di vite coraggiose. Pubblicista appassionata,
attualmente collabora con la testata online "Crem@online" e svolge attività di comunicazione e ufficio stampa per alcune associazioni operanti nel settore della disabilità. Ama raccontare buone notizie e descrivere la diversità con spirito di verità, convinta che il cambiamento culturale tanto richiesto passi
necessariamente dalle parole. Quelle grazie alle quali rinasce ogni giorno, cucendosi addosso il coraggio e la speranza degli eroi del quotidiano.

Intervista
Sezione Web
Federica Ginesu
Giornalista freelance si occupa di donne, questioni di genere, discriminazioni e
comunicazione sociale.
Attualmente collabora con il settimanale Grazia e il progetto web de Il Sole 24 ore Alley
Oop. Ha pubblicato per La Donna Sarda, Elle, Gente e iO Donna.
È coautrice dei due libri “Sardegna al Femminile. Storie di donne speciali” e dell’ebook
“Donne di Futuro” de Il Sole 24 ore. Ha vinto il premio giornalistico Gianni Massa per la
parità di genere, il premio giornalistico Jessie White per un’inchiesta sociale, il premio
Monti - Giovannini e il premio "Giornalista dell'anno" Umberto Rosa per la categoria
Salute e Innovazione.
È socia della rete Giulia Giornaliste Sardegna.

Intervista
Sezione Web
Francesco Gucci , nato a Gioia del Colle vive a Matera da tutta la vita.
Laureato a Bari in Lettere e poi in Scienze dell’Informazione Editoriale.
Da sempre sogna di diventare giornalista e si avvicina al settore tramite diversi giornali online. Grande appassionato di sport, videogames, fumetti e informatica, decide dopo qualche anno di frequentare una scuola di giornalismo, quella dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli, per poter finalmente accedere all’esame per diventare professionista. Collabora intanto con diverse testate online e cartacee.

Intervista
Sezione Web
Jennifer Guerra è nata nel 1995 in provincia di Brescia.
Attualmente vive a Milano, dove ha conseguito la laurea triennale in Lettere e la magistrale in Editoria, Comunicazione e Moda.
I suoi scritti sono apparsi su Soft Revolution Zine, Forbes e The Vision, dove dal 2018 lavora come redattrice. Per questa testata ha curato anche il podcast a tema femminista AntiCorpi, in uscita ogni mercoledì su Spotify, Google Podcasts e Apple Podcasts. Si interessa di tematiche di genere, femminismi e diritti LGBTQ+.
Per Edizioni Tlon ha scritto Il corpo elettrico (in uscita ad aprile).
È una grande appassionata di Ernest Hemingway.

Intervista
Sezione Web
Elvira Iadanza, nata a Benevento, ha vissuto fino ai 18 anni a Reino, nella provincia sannita. Laureata in lettere all'Università Sapienza di Roma, ha sempre sognato di diventare giornalista e per questo si iscrive alla Scuola di giornalismo dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli. Proprio nella città di Partenope inizia a collaborare con testate locali, dal Corriere del Mezzogiorno, fino al Mattino, con cui collabora tutt'ora.

Intervista
Sezione Web
Marialaura Iazzetti è nata a Napoli nel 1994. Bologna l’ha adottata per cinque anni durante gli studi universitari in Filosofia.
È praticante alla Scuola di Giornalismo Walter Tobagi, ma lavora nel mondo del giornalismo da quando ha 21 anni. Ha cominciato nella redazione locale di Repubblica a Bologna, poi al Resto del Carlino. Ora collabora con Huffington Post, D-La Repubblica e L'Espresso.
Nel 2019 ha vinto il premio Meszely sullo storytelling sportivo.
Adora raccontare storie e quando scrive tendo a fissare le persone.
Segue con attenzione la questione migratoria.

Intervista
Sezione Web
Giovanni Landi è nato ad Agropoli (SA) il 31 luglio 1990.
Da luglio 2018 è giornalista praticante presso la Scuola di Giornalismo Radiotelevisivo di Perugia, che ha durata biennale. Si è classificato primo al concorso nazionale di acceso alla Scuola.
Ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza presso l’Università di Perugia in data 14 ottobre 2014 con votazione 110 e lode. Nello stesso mese ha ottenuto una borsa di studio per un dottorato di ricerca, conseguendo il titolo di Dottore di ricerca in Scienze Giuridiche presso l’Università di Perugia in data 18 aprile 2018, con menzione di eccellenza.
È iscritto all’albo dei praticante dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria dal 16 gennaio 2019.
Ha svolto un tirocinio giornalistico di due mesi presso il quotidiano La Nazione - Umbria (maggio-giugno 2019) e uno di un mese presso la sede Rai dell’Umbria (settembre 2019).
Ha svolto esperienze Erasmus a Southampton, Parigi e Londra.
Parla fluentemente inglese e francese.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Valentina Leone , classe 1989, è nata a Maglie, in provincia di Lecce, da sei anni vive e lavora a Trento.
Laureata in Scienze Politiche a Roma Tre, ha poi collaborato con diverse testate con sede nella Capitale, tra cui Libera Informazione e l’agenzia Adnkronos.
Nel 2016, dopo un periodo di collaborazione, è stata assunta come praticante al Corriere dell’Alto Adige, dorso bolzanino del Corriere della Sera, dove si è occupata principalmente di cronaca nera e giudiziaria.
Nel 2019 dopo l’iscrizione all’Ordine dei Giornalisti della Puglia nell’albo professionisti dal gennaio del 2019 – ha iniziato a collaborare da free-lance con alcune testate locali, tra le quali L’Adige e il Trentino, occupandosi di cronaca nera e cronaca politica.
Parallelamente ha avviato collaborazioni con testate che si occupano di terzo settore, solidarietà e immigrazione, due temi che da sempre la appassionano.
Dal 2019 collabora con Redattore Sociale e Open Migration.
Attualmente è collaboratrice fissa per la sede Ansa di Trento, per la quale segue principalmente la cronaca giudiziaria.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Valerio Lo Muzio , nato a Foggia il 15/09/1990, è un giornalista professionista e videomaker.
È corrispondente dall'Emilia Romagna per l'edizione nazionale di Repubblica.it.
Collabora con il programma Tagada, talkshow pomeridiano di La 7.
Ha collaborato per I l Fatto Quotidiano, il Corriere della Sera (Youreporter e Reportime), Daily Mirror, Ticino online, il Resto del Carlino e
Ruptly.tv.

Intervista
Sezione Web
Alvise Losi , giornalista, viaggiatore, milanese. In ordine sparso.
Formato alla scuola di giornalismo “Walter Tobagi” dell’Università degli Studi di Milano, dal 2012 è professionista.
Accumula esperienza in diversi settori durante i primi anni come freelance, grazie a collaborazioni con varie testate, principalmente carta e web, e a esperienze interne ad alcune redazioni. Musica, cultura, enogastronomia, ma anche politica, ambiente e sociale.
Nel 2015 partecipa al concorso pubblico indetto dalla Rai e nel gennaio 2018 viene chiamato a lavorare nella Testata giornalistica regionale siciliana. Si riscopre giornalista televisivo e trascorre quasi due anni in Sicilia, a Catania. Un’esperienza meravigliosa dal punto di vista umano e professionale, che gli consente di occuparsi di notizie di grande impatto nazionale (come il “caso Diciotti” nell’agosto 2018 o l’alluvione del novembre 2018) ma anche, e soprattutto, delle tante piccole storie di singoli cittadini che possono arrivare ad assumere significati universali.
Da febbraio 2020 torna a Milano, come redattore della sede distaccata del Tg3.

Intervista
Sezione Radio-Televisiva
Valentina Ersilia Matrascia , classe 1987, romana di nascita e napoletana d’adozione. Praticante giornalista presso la Scuola di Giornalismo di Napoli “Suor Orsola Benincasa”.
Dopo gli studi classici, si laurea in Lingue e comunicazione internazionale e, presso l'università “La Sapienza” di Roma, si specializza in giornalismo laureandosi con una tesi d'inchiesta sul giornalismo in terra di camorra. Ufficio stampa e social media manager per festival, eventi ed associazioni in particolare in ambito culturale e teatrale.
Collabora con diverse testate occupandosi in particolare di tematiche sociali, culturali (tematiche di genere, antimafia sociale, immigrazione, diritti civili).
Vincitrice, per l’anno 2019, della borsa di studio del premio “Giancarlo Siani”.

Intervista
Sezione Web
Pietro Mecarozzi, giornalista, autore e jazzofilo.
Comincia a la Repubblica Firenze, poi La Nazione, Class, Vice, The post Internazionale, Momento Italia, Gli Occhi della Guerra, The Vision, La Stampa e il Fatto Quotidiano.
Ha frequentato il master in giornalismo politico-economico alla Business School de Il Sole 24 Ore.
Un libro alle spalle e tanta passione per politica, economia, inchieste e data journalism. Nel tempo libero? Charles Mingus, Milan e Dosto.

Intervista
Sezione Web
Federica Nannetti ha 25 anni ed è di Bologna.
È laureata in Lettere Moderne ma con il sogno di diventare giornalista fin dai banchi di scuola superiore. In quegli anni, infatti, ha partecipato al concorso Repubblica@Scuola e ho svolto uno stage estivo in un’emittente locale.
Da ottobre 2019 frequenta il Master in Giornalismo dell’UNIBO, allo stesso tempo, sta portando avanti l’altra mia grande
passione: il pattinaggio artistico.
Ha iniziato a praticare questo sport a soli quattro anni e oggi continuo a trasmettere la sua dedizione, allenando le nuove generazioni delle rotelle.

Intervista
Sezione Web
Anna Piscopo ha quasi 30 anni ed è una giornalista pubblicista, ora praticante al master in giornalismo dell’Università di Bari.
“Sono un uomo e tutto quello che ha a che fare con l’essere umano mi riguarda”: questa frase del commediografo romano Terenzio racchiude il suo modo di guardare la vita. Laureata in lettere a Bari, poi in editoria e giornalismo a Roma, ha avuto alcune esperienze come addetto stampa e responsabile della comunicazione di un’associazione di categoria.
Tra le sue passioni ci sono la politica, la cronaca, la poesia, la musica, lo sport, il cinema italiano, il mare. Parla il francese e un poco di inglese.
Ama unire con le parole mondi che sembrano distanti.

Intervista
Sezione Web
Alice Possidente, dopo il diploma di maturità scientifica, conseguito nel 2011, dalla Basilicata si trasferisce a Bologna, dove si iscrive alla facoltà di Lettere moderne. Nel 2014, attraverso il programma Erasmus placement, svolge in Scozia un tirocinio di tre mesi presso L’Istituto Italiano di Cultura di Edimburgo. Si laurea nel novembre 2015 con una tesi in letteratura italiana dal titolo “Viaggio nella letteratura lucana”.
Sempre a Bologna, si iscrive alla magistrale in Comunicazione pubblica e d’impresa; dopo sei mesi di Erasmus in Spagna, a Valencia, si laurea a marzo 2018 con una tesi in comunicazione pubblica dal titolo “Quel che resta del talk show politico: un’analisi di #cartabianca e Gazebo”.
A novembre del 2018 si trasferisce a Urbino, per frequentare l’Istituto di Formazione al Giornalismo. Da settembre a novembre 2019 ha svolto un tirocinio presso il giornale on line tpi.it.

Intervista
Sezione Web
Giacomo Puletti ha 23 anni ed è di Città di Castello (PG). Ha un blog personale, fattichiari.wordpress.com, dove scrive soprattutto di politica interna ed estera.
È giornalista praticante all’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino, dove è entrato dopo essersi laureato in Scienze Politiche, Sociali e Internazionali all’Alma Mater di Bologna ed essermi diplomato al Liceo Classico di Città di Castello.
Già stagista al Giorno a Milano, ha collaborato con il Festival del giornalismo culturale e ha scritto per il Corriere dello Sport negli anni dell’università; da aprile a giugno 2020 sarà in stage a Rainews24 a Roma.

Intervista
Sezione Web
Giorgio Saracino, 25 anni, giornalista praticante e pubblicista.
Laureato in Lettere all’Università La Sapienza di Roma, ha frequentato la scuola di Giornalismo della Fondazione Basso.
Una prima collaborazione con il Nuovo Corriere Laziale, poi gli stage nelle grandi redazioni nazionali: prima tre mesi a SkySport24, poi Radio Vaticana, Left, Report (Rai Tre). Poi l’iscrizione al Master in Giornalismo della Lumsa, e un altro stage a NewsMediaset.
Qualche collaborazione, una un po’ più lunga a Il Tempo, dove ha scritto di cronaca. Ama la videocamera, girare e montare.

Intervista
Sezione Radio-Televisiva
Valerio Sforna è nato ad Assisi il 22 giugno 1989. Vive a Brufa, una piccola frazione del comune di Torgiano, situata nella media valle del Tevere in provincia di Perugia, terra di vini e di ceramiche. Ha frequentato il liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Perugia, diplomandosi con 80/100. Frequenta la facoltà di Giurisprudenza presso l’Università degli studi di Perugia, dove si laurea nel 2015 con una tesi di diritto pubblico comparato sul sistema elettorale e partitico degli Stati Uniti d’America. Dopo la laurea, intraprende il tirocinio presso il tribunale di Perugia per ottenere l’accesso al concorso in magistratura, ma nel 2018 abbandona la carriera giuridica per inseguire il sogno della sua vita: fare il giornalista.
Superato l’esame di ammissione, si iscrive all’Istituto per la Formazione al Giornalismo di Urbino, che tutt’ora frequenta. Esteri e ciclismo le sue passioni. Ha svolto il tirocinio nella redazione de La Nazione Umbria, mentre ad aprile sarà a Radio Popolare a Milano per concludere il suo percorso nella Scuola di Giornalismo. Ama il cinema, i fumetti e la bici da corsa.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Francesco Sinigaglia ha 25 anni. Dottore con lode in Lettere, Filologia Moderna e Scienze dello Spettacolo e produzione multimediale, regista, drammaturgo e giornalista pubblicista iscritto all’Ordine dei Giornalisti della Puglia dal 2018. Dottorato di Ricerca in Lettere, Lingue e Arti (XXXV ciclo), presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. Regista: Fuori (2016), Benedetto. Il papa di Gesù (2018). Pubblica: I volti della violenza a teatro: Dal Cinquecento a Dacia Maraini (TraLeRighe Libri Editore, Lucca, 2017); Otello nel laboratorio di Stanislavskij. Introduzione al metodo delle azioni fisiche (TraLeRighe Libri Editore, Lucca, agosto 2018).

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici
Giovanni Sofia ha 28 anni ed è nato a Messina. Sta completando la Scuola Superiore di Giornalismo “Massimo Baldini”, presso l'università Luiss di Roma, città in cui vive da due anni.
È laureato in Giurisprudenza all'ateneo di Messina e ha svolto due stage alla redazione Cronaca di Roma de Il Messaggero.
Scrive di sport per il sito Gianlucadimarzio.com, ma con la stessa propensione si dedica, oltre alla carta stampata e al web, a radio e tv.
Per la WeSport Srls prepara e monta servizi video, mentre per l'emittente Radio Amore racconta partite di calcio.
Ha co-condotto “Contropiede”, programma di approfondimento sportivo su la rete messinese TcfTv e fa parte dell'ufficio stampa della Fondazione di Partecipazione Erasmo, in prima linea sui temi di mobilità e integrazione europea. Parla inglese e spagnolo ed è un grande appassionato di ciclismo.

Intervista
Sezione Web
Giulia Taviani ha 22 anni. Nata e cresciuta a Verona, si è trasferisce a Milano a 19 anni.
Nel 2019 si laurea in Comunicazione, Media e Pubblicità alla IULM, dove ora frequento il Master in Giornalismo.
A quattro anni ha iniziato a scrivere poesie discutibili, a 20 qualcosa di più serio. Da gennaio 2019 collabora con una testata online chiamata “Periodico Daily” dove scrive di spettacolo, viaggi, attualità e un po' di sport, anche se è fortemente attratta da ciò che è nascosto agli occhi di tutti. Una passione che le piacerebbe trasformare in un lavoro di reportage o inchiesta, accanto anche alla voglia di creare nuovi contenuti, in particolare video.

Intervista
Sezione Web
Elisa Toma, nata il 13/08/90, è originaria del Salento.
Ha conseguito la laurea specialistica in
Editoria e Giornalismo presso l’Universita “La Sapienza” di Roma. Oggi frequenta il Master in
Giornalismo dell’Universita di Bologna ed è iscritta all’albo dei praticanti.
È autrice e responsabile Ufficio Stampa della rivista letteraria Passaporto Nansen ed ha collaborato con i magazine on Line: InsideArt, SnapItaly, Fourzine. Ha lavorato in agenzie di comunicazione, presso la redazione Rai “Mi manda Rai 3”, l’Uff icio Stampa del CNR e la Divisione Studi CONSOB.

Intervista
Sezione Web
Greta Ubbiali, classe 1988, giornalista e conduttrice radiofonica. Originaria di Bergamo, dopo essersi laureata in lingue straniere moderne all'Università di Bologna, nel 2012 inizia a lavorare per alcune radio di Milano. In seguito, cominciano le collaborazioni con testate web e
giornali locali. Tra il 2018 e il 2019 partecipa alla stesura degli ebook
“Donne di futuro” e “Un'impresa da donna" di Alley Oop, blog del Sole
24 Ore. Oggi vive a Torino e si occupa di economia, finanza e trend
della generazione Millennial.

Intervista
Sezione Web
Alessio Viscardi è un reporter video e fotografo nato e cresciuto nella periferia di Napoli.
Ha collaborato con Il Fatto Quotidiano, Il Corriere della Sera, L'Espresso e le agenzie stampa LaPresse e H24.
Ha Diretto il progetto "Cittadini Giornalisti" e ha portato a termine il primo esperimento di giornalismo partecipativo d'inchiesta finanziato dal basso e pubblicato su L'Espresso: "Discarica Vesuvio".
Nel 2015 ha trovato l'elipista da cui era partito l'elicottero del funerale-show dei Casamonica a Roma.
Nel 2016 ha mostrato i brogli durante le primarie del Pd a Napoli e durante le elezioni comunali.
Vincitore del Premio Giornalistico Enzo Rossi 2019 con il servizio: "Il mare negato di Ostia: così gli stabilimenti hanno occupato le spiagge". Lavora per Fanpage.it.

Intervista
Sezione Web
Gaetano Luca Zanini è nato a Caserta, ma è cresciuto all'ombra del Vesuvio, a Portici, in provincia di Napoli. Dal 2014 è giornalista pubblicista, ma da sempre ama scrivere e scoprire il perché delle cose.
Mentre coltivava la passione per la politica estera e per la tecnologia, si è laureato in Lettere Moderne alla "Federico II" di Napoli e poi ha continuato il mio percorso di studi a Roma, conseguendo la laurea in Editoria e Giornalismo a "Roma Tre".
Nel mezzo, un'esperienza di tre mesi a Londra per frequentare il master in giornalismo della London School of Journalism.
Ha scritto di cronaca e politica locale per Il Mattino di Napoli, finché non ha vinto una borsa di studio per la Scuola di Giornalismo della Luiss. Qui ha avuto l’opportunità di fare prima uno stage alla redazione romana de La Stampa e poi a quella del Messaggero, con cui attualmente
collabora.

Intervista
Sezione Web
Angela Zurzolo è giornalista pubblicista, attualmente iscritta, tramite procedura di ricongiungimento, all'albo dei praticanti.
Storyteller e video-giornalista, ha conseguito un diploma di master grazie a una borsa di studio del Sole24Ore in "Informazione multimediale e giornalismo politico-economico".
Laureata in Lettere di Scienze Umanistiche alla Sapienza, ha più di 10 anni di esperienze professionali all'attivo, tra cui:
- WeWorld-GVC Onlus (ong operante nella cooperazione allo sviluppo in oltre 25 paesi del mondo)
- communication officer;
- Ministero Affari Esteri (ufficio comunicazione DGPCC);
- Osservatorio Iraq Medio Oriente e Nord Africa, il giornale di Un Ponte Per...
- Rondine Onlus (ufficio comunicazione e stampa dell’associazione www.rondine.org. Progetto Venti di pace su Caucaso. Visite ai campi profughi, alle case dei civili e alle istituzioni religiose, alle università e ai governi, in Azerbaijan, Armenia, Turchia, Georgia);
- Cooptelling, i miei foto e video reportage sulla cooperazione;
- Alleanza delle cooperative italiane;
- Legacoop Nazionale, ufficio comunicazione e stampa.

Intervista
Sezione Agenzie di stampa, Quotidiani e Periodici